Il 19 giugno il Parco delle Alpi Marittime, beneficiario coordinatore del progetto LIFE WOLFALPS, e la Provincia di Grosseto, beneficiario coordinatore di LIFE IBRIWOLF, hanno sottoscritto un protocollo di intesa, in base al quale il “Protocollo operativo per la cattura e la rimozione degli ibridi cane-lupo nel territorio della Provincia di Grosseto” messo a punto nell’ambito di IBRIWOLF sarà applicato, con le opportune modifiche, anche all’interno del progetto WOLFALPS.

Si tratta di un bell’esempio di collaborazione e di condivisione di conoscenze e pratiche fra due progetti LIFE che hanno come obiettivo comune la conservazione efficace del lupo e il contrasto alla minaccia costituita dall’ibridazione con i cani vaganti sia nell’areale alpino che appenninico.

 

Protocollo WOLFALPS IBRIWOLF